• italiano
  • english
  • giapponese
  • Fran�oise
  • tedesco
  • Espanol
  • cinese
  • russo

vieni a trascorrere una vacanza a Roma con uno sconto del 20% presso l' HOTEL CROWNE PLAZA-ROMA

http://www.hotelsubasio.com/
Misticismo e Passione

Si è aperta il 6 ottobre 2012 e resterà visitabile al pubblico fino al 6 gennaio 2013 una mostra dal titolo “Dal visibile all'indicibile: crocifissi ed esperienza mistica in Angela da Foligno”, presso Palazzo Trinci a Foligno, ad una ventina di minuti dalla città di Assisi.
L’Umbria, terra di Santi e di grande spiritualità, ospita a Foligno una esposizione dedicata ad una delle figure più importanti del panorama religioso, fortemente connessa all’idea di devozione nel Cristo, nel Francescanesimo, e bandiera della forza rivoluzionaria che la fede è in grado di testimoniare nel cammino dell’uomo.
La mostra si pone l’obiettivo di far comprendere ai visitatori il grande misticismo che permeava la Beata Angela e soprattutto di evidenziare come la componente dell’arte, della rappresentazione del crocifisso, delle immagini abbiano un ruolo fondamentale nella carica ascetica in grado di regalare indimenticabili momenti di forte intensità spirituale.
Sono state allora selezionate una decina di raffigurazioni del Cristo crocifisso di età medievale, tra il XII e il XIII secolo, e che potrebbero essere state viste dalla Beata Angela nel suo ampio e complesso percorso mistico alla ricerca di se stessa e della verità rivelata dalla fede in Cristo e nella sua storia.
Con l’occasione il visitatore potrà osservare, nella suggestiva cornice di palazzo Trinci, una raccolta di opere che, non facendo parte dello stesso ambiente, vengono per la prima volta riunite ed esposte insieme, creando un contesto museale davvero suggestivo.
In questo modo sarà possibile osservare la varietà della rappresentazione dell’immagine del Cristo, pur nell’uso comune di schemi e tematiche ricorrenti ma con una forza espressiva e una capacità di rielaborare il soggetto sacro con tecniche e supporti materici sempre diversi, tipico del periodo bassomedievale al quale appartengono per l’appunto queste opere.
L’immagine della Passione è allora il segno tangibile in ogni epoca della presenza del Cristo nel mondo e questa figura, senza alcun dubbio, anche al tempo della Beata Angela, doveva scuotere le anime e l’emotività di milioni di fedeli.
La potenza dell’energia mistica di Angela da Foligno si respirerà in città ancora di più grazie a questa mostra profonda ed intensa, perfetta per chi vuole recarsi in Umbria e in particolare nella città di San Francesco e scoprire di persona la grande spiritualità che permea l’intera Regione.